CONI, via alla proroga per le discipline sportive

CONI, via alla proroga per le discipline sportive

Votata all’ unanimità l’estensione temporale del riconoscimento delle Asd nel Registro nazionale al 31 dicembre 2017.

Si è riunito ieri pomeriggio, alle ore 15.00, presso il Salone d’Onore del Foro Italico, il 254° Consiglio Nazionale del CONI.

Nel corso dell’incontro è stato discusso un cospicuo ordine del giorno. Dall’approvazione – all’unanimità – del verbale della riunione del 13 giugno 2017, passando per le comunicazioni del Presidente Giovanni Malagò che ha voluto aprire i lavori ricordando i personaggi del mondo sportivo scomparsi nell’ultimo mese e sottolineando i prestigiosi risultati recentemente ottenuti dagli azzurri. Si è poi discusso circa l’importanza dell’introduzione della legge sullo Ius Soli in relazione allo sport, nel rispetto del lavoro di Governo e Parlamento, ed in merito all’entrata in vigore della legge sui defibrillatori, definito un “traguardo indispensabile” ottenuto “pur salvaguardando la specificità delle discipline sportive”.

Votata all’unanimità anche la delibera secondo cui viene concesso fino al 31 dicembre 2017 il tempo per l’adeguamento delle associazioni sportive dilettantistiche al nuovo elenco delle discipline ammesse per l’iscrizione al Registro CONI.

La decisione, anticipata in parte il 14 febbraio scorso in occasione della Giunta Nazionale del CONI, quando venne accolta la richiesta avanzata dal Coordinamento degli Enti di Promozione Sportiva, prevede dunque di mantenere fino al termine dell’anno in corso le iscrizioni al Registro per quelle associazioni e società sportive dilettantistiche le cui discipline praticate non rientrano più tra quelle approvate dal CONI.

Il voto all’unanimità raggiunto ieri, inoltre, proroga al 31 dicembre la scadenza che prima risultava fissata al marzo scorso.

Approvate all’unanimità anche le seguenti delibere: Corrado Calabrò nominato Garante del Codice di Comportamento Sportivo per il quadriennio 2017-2020; Regolamento della Commissione Nazionale Tecnici Sportivi: Regolamento per l’assegnazione delle Onorificenze Sportive; Composizione Commissione per le Benemerenze Sportive quadriennio 2017-2020; approvata con un astenuto la delibera relativa al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche-Regolamento di Funzionamento (sostituzione stesura approvata con deliberazione n. 1394 del 19 giugno 2009).

Tutto questo non influisce sulle attività di Essere Yoga e Benessere ad Alassio e di Free Yoga in Italia prolungando semplicemente di ulteriori tre mesi le loro iscrizioni ed autorizzazioni prima del prossimo rinnovo.
Secondo noi questa scelta si rivela utile al Coni stesso per normare dopo l’estate l’entrata dello Yoga tra gli sport riconosciuti e permettere quindi agli EPS Enti di Promozione Sociale  che operano come tramite (Asc, Libertas, Csen, Aics, Uisp, Msp, Asi, ecc), ma anche all’ APS Free Yoga, di poter continuare ad affiliare e gestire un grosso pacchetto di ASD associazioni sportive, centri yoga e di insegnanti, istruttori, operatori attivi nel settore in tutta Italia.

A breve avremo sicuramente nuovi sviluppi …